Consuntivo 2005 e prospettive 2006

15/11/2007

Il Ramo Tutela Legale continua a crescere ad un ritmo molto superiore rispetto alla media dei Rami Danni. In base ai dati disponibili ad oggi, per il 2005 si può prevedere un trend che si assesterà su una percentuale di incremento compresa tra il 10,5% e l'11,5%. Per quanto riguarda ARAG Italia, il bilancio 2005 si può considerare molto positivo: con 46,717 milioni di euro la raccolta premi della Compagnia è cresciuta del 13,5%.

Significativa è stata le crescita del Canale Diretto che, con 22,208 milioni di euro, ha registrato un incremento del 18,2% sul 2004. Per ottenere tale crescita, superiore alla media di mercato, è stata posta molta attenzione alla razionalizzazione dei punti di vendita. Nel Canale Indiretto abbiamo registrato una crescita, realizzata con le Compagnie nostre Partner in riassicurazione, particolarmente importante che ha inciso in modo signifi cativo sul risultato complessivo.

Per quest'anno il mercato ci proporrà uno scenario con ancora ampi spazi da occupare, dove la competizione verrà giocata sulle idee, sull'innovazione e sul servizio.

La sfida di ARAG per il 2006 sarà, per questo, incentrata soprattutto sull'innovazione con l'introduzione di una diversa ed originale modalità di vendita che permetterà ai nostri Agenti e Broker di avvicinare in modo più "FACILE" nuovi clienti.

Confermiamo inoltre la strategia di puntare fortemente sui nostri Intermediari attraverso investimenti consistenti in formazione ed in iniziative commerciali locali, con l'obiettivo di off rire un servizio eccellente, che sia percepito come tale anche dal cliente finale.
Con la certezza che il 2006 sarà per tutti noi, Partner ed Intermediari, un anno di grandi successi, desideriamo ringraziare in questa sede tutti coloro che sono stati protagonisti del risultato relativo all'esercizio concluso.

Rocco Luigi Matarazzo


Leggi tutte le news