Crescita sostenuta nel primo semestre 2007

01/10/2007

Pianificazione e formazione per risultati d'eccellenza 

 

ARAG Italia nel primo semestre del 2007 è cresciuta del 22,4 per cento. Un risultato notevole, raggiunto con il lavoro di tutti gli Intermediari con cui collaboriamo, che conferma la vitalità della Compagnia nel mercato della Tutela Legale. In particolare, l'incremento della raccolta premi del canale diretto è stato pari al 21,8% e quello del canale indiretto del 22,8 per cento. All'interno del canale diretto va segnalata l'importante attività dei broker che nel semestre hanno incrementato i premi del 40,6 per cento.

Le principali leve che ci hanno permesso di ottenere questi risultati sono da individuare nella pianificazione delle attività e nella intensa formazione erogata.

La corretta pianificazione è all'origine del successo di ogni iniziativa commerciale. I risultati del semestre confermano che, noi e i nostri partner commerciali, siamo riusciti a farlo bene: abbiamo instaurato un intenso rapporto basato sullo scambio di informazioni sul mercato e sulle esigenze del cliente. I suggerimenti e le esperienze di chi tutti i giorni è a contatto diretto con il cliente ci hanno indirizzato non di rado nella modifica dei prodotti e nelle strategie di vendita. Un esempio recente è rappresentato dal pronto adeguamento del prodotto Circolazione Protetta alle novità legislative introdotte dalla procedura di risarcimento diretto, adeguamento che è stato il frutto di una collaborazione forte con chi rappresenta il nostro marchio nel mercato.

Il risultato è stato particolarmente brillante tanto che nel primo semestre le vendite di questo prodotto hanno avuto un incremento del 38% rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. In merito alla formazione alle reti registriamo che, dove più intensa è stata la collaborazione con i partner di vendita, migliori sono stati i risultati nella crescita.

La formazione, indispensabile di per sé per tutti i rami assicurativi, si conferma necessaria e di particolare utilità per la Tutela Legale, sia perché la cultura di questo Ramo è ancora carente sia perché serve ad aumentare la conoscenza degli aspetti tecnici dei prodotti e la loro importante componente di servizio.

Il nostro obiettivo per fine anno deve essere quello di confermare e magari di migliorare il risultato del primo semestre. E' possibile farlo insieme sfruttando al massimo il potenziale del mercato che, come già detto in più occasioni, continua ad essere altissimo. Per questo rinnoviamo a tutti l'invito a continuare a stimolarci in modo da essere di vero supporto allo sviluppo del business.

Rocco Luigi Matarazzo


Leggi tutte le news