Editoriale del Presidente

24/09/2008

Cara lettrice
Caro lettore,

le idee più belle non nascono da formule complicate. Così era anche 73 anni fa, quando Heinrich Faßbender ha messo in atto la sua idea in Germania: ciascun cittadino deve avere la possibilità di far valere i propri diritti, indipendentemente dal suo portafoglio, una pietra miliare del mondo delle assicurazioni. Così ARAG divenne il pioniere della Tutela Legale e da allora è un alleato affidabile per il diritto e la tutela dei suoi clienti. Fino ad oggi, questo non è cambiato. Attualmente il Gruppo ARAG, con un volume di affari e premi di 1,4 miliardi di euro, è uno dei tre maggiori operatori nel settore della Tutela Legale del mondo. Oltre che in Italia operiamo in altri 12 paesi europei e negli Stati Uniti. Nel 2007, per la prima volta nella storia della nostra azienda, abbiamo realizzato, con il 52 per cento, più della metà della raccolta premi al di fuori del mercato tedesco, e siamo riusciti a incrementare la raccolta premi internazionale nel ramo Tutela Legale, portandola a 347,6 milioni di euro.

Da oltre 45 anni conosciamo bene i punti di forza del nostro modello commerciale internazionale: non esportiamo semplicemente una copia della nostra idea, ma l'adattiamo perfettamente al mercato specifico, secondo le condizioni locali e tenendo in considerazione le esigenze dei clienti. Come azienda familiare, ARAG persegue inoltre una strategia a lungo termine. Da oltre tre generazioni, infatti, l'azienda è condotta dalla famiglia dei proprietari che attribuisce grande valore alla promozione dello sviluppo di tutte le società del Gruppo. Grazie a questa strategia occupiamo oggi una posizione di punta nel mercato di Tutela Legale statunitense e siamo leader di mercato in Spagna e Italia. In questo contesto, ARAG Italia - una delle prime società internazionali di ARAG - assume un ruolo particolare: già da undici anni è il numero uno sul mercato di riferimento. Questo però non ci induce a riposare sugli allori. Nel 2007, ARAG Italia è riuscita a continuare la sua rotta in direzione del successo con una crescita del 20,3 per cento rispetto all'anno precedente, con un incasso premi di 67,9 milioni di euro e una quota di mercato del 24,4 per cento. Infatti, la Compagnia italiana è cresciuta il doppio del mercato di Tutela Legale italiano che registrava un aumento del 9,6 per cento, superando nettamente la media del settore. Con queste cifre, ARAG Italia si è aggiudicata l' "International  Award 2007" con cui si premiano ogni anno i risultati economici eccellenti raggiunti all'interno del Gruppo. Siamo convinti che il mercato italiano della Tutela Legale offrirà anche in futuro grandi potenzialità di sviluppo.

Sapremo sfruttare attivamente le opportunità di crescita che ne derivano e continueremo ad impegnarci in questo mercato dinamico, a lungo termine. Abbiamo l'intenzione di aumentare ulteriormente la nostra quota di mercato. Per raggiungere tale scopo, ARAG Italia ha formulato tre obiettivi strategici: un significativo miglioramento della redditività delle vendite, la conquista di nuovi partner di distribuzione nonché un aumento della quota dei contratti stipulati per prodotti di Tutela Legale presso agenti e broker di assicurazione che cooperano già con ARAG, tramite "cross selling". Inoltre ARAG Italia sta sviluppando dei prodotti innovativi, su misura per la piccola e media impresa, che con servizi e moduli di garanzie aggiuntive facilitino il lavoro degli intermediari.

Con il portale "ARAG2web" per gli intermediari si è riusciti già a ridurre parecchio l'onere amministrativo e a semplificare quindi notevolmente gli adempimenti burocratici da assolvere per chi lavora con ARAG Italia. Con i suoi collaboratori fortemente motivati, ARAG Italia è molto ben posizionata e ottimamente preparata alle sfide future. Fedele ai principi del Gruppo, le ARAG Essentials, il team di Ole Neuhaus opera nell'interesse dei nostri clienti e partner italiani. Proprio come la brillante idea commerciale di Heinrich Faßbender, anche il motto delle nostre linee guida è molto semplice: "Let's be excellent!".

E gli intermediari che scelgono ARAG Italia come partner ne possono trarre vantaggio.

Paul-Otto Faßbender
Presidente Gruppo ARAG


Leggi tutte le news