Il datore di lavoro è responsabile per la sicurezza in azienda

11/04/2008

Argomenti: Sicurezza in azienda, Responsabile del servizio di prevenzione, Incidente in azienda 

In Italia le leggi sulla sicurezza ci sono, e sono anche severe, ma in un tessuto produttivo frammentato come il nostro, con milioni di piccole e piccolissime aziende, i controlli sono scarsi, anche per l'insufficienza del personale. Eppure sottovalutare l'aspetto della sicurezza in azienda può costare molto caro, in caso di incidente l'imprenditore e il dirigente addetto alla sicurezza finiscono comunque sotto processo, anche se è stato nominato il responsabile del servizio di prevenzione. E' quanto ha stabilito una recente sentenza della Corte di cassazione (la n. 6277/08 della IV sezione), annullando l'assoluzione nei confronti del legale rappresentante di una azienda e del suo dirigente addetto alla sicurezza, denunciati da un operaio feritosi gravemente lavorando. Il tribunale di Bolzano aveva deciso di sollevare i due da ogni responsabilità ritenendo che l'unico a dover rispondere dell'accaduto fosse il titolare del servizio di prevenzione, ma la quarta sezione penale non ha condiviso questa tesi e ha accolto il ricorso della pubblica accusa.


Leggi tutte le news