L'assistenza ARAG alle aziende, in tema di autotrasporti

01/07/2006

Argomenti: Autotrasporti, Liberalizzazione Attività di Autotrasportatore, Conducenti mezzi pesanti

 

In tema di autotrasporti, è da evidenziare la pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del 9 gennaio 2006 del D.Lgs. 21.11.2005 n. 286 sul riassetto normativo in materia di liberalizzazione dell'esercizio dell'attività di autotrasportatore e adeguamento alla normativa comunitaria.

Queste le principali motivazioni del riassetto:

  • Abrogare il sistema delle tariffe obbligatorie, per giungere ad una completa liberalizzazione del mercato in linea con le direttive comunitarie.
  • Intervenire in materia di sicurezza nella circolazione dei mezzi pesanti sulla rete stradale italiana.
  • Introdurre un sistema di certificazione di qualità per alcune categorie di trasporto (merci pericolose, deperibili, rifiuti industriali, prodotto farmaceutici).
  • Prevedere un sistema di qualificazione professionale per i conducenti.

Per quanto riguarda il primo punto, l'abrogazione del sistema della tariffazione obbligatoria, è da evidenziare che parallelamente viene anche abrogato l'art.1 della legge 450/85 che stabiliva i limiti di responsabilità del vettore e, in sostituzione di questa norma, viene introdotta una modifica all'art. 1696 del Codice Civile in tema di responsabilità per i danni alle merci trasportate: entra in vigore un nuovo ed univoco limite valido per tutti i trasporti nazionali pari ad 1 Euro per Kg di peso lordo di merce perduta o avariata.

E' comunque sempre prevista la non applicabilità del limite per i casi dolo e colpa grave del vettore, che rimane in questi casi responsabile sino all'intero valore della merce. In relazione a questi nuovi limiti di responsabilità è prevedibile un aumento del contenzioso con i clienti da parte delle aziende di trasporto e spedizionieri.

A tal proposito è bene ricordare che l'azienda di trasporto può sempre contare sulla polizza Attività Protetta offerta da ARAG che, nella sua formulazione completa, prevede l'assistenza legale anche per le controversie contrattuali con clienti, con il limite di due o quattro casi assicurativi all'anno.

Luca Massagrande

Autotrasporti: assicurazione Aziende


Leggi tutte le news