La mia esperienza di viaggio in Cina

01/10/2014 - di Federica Perazzani

Un grande pallone giallo liberato nel cielo che spinge le nostre 46 firme sempre più in alto, lungo la Grande Muraglia... Chi ha seguito con lo sguardo il pallone librarsi nel cielo si è trovato davanti a quasi 9.000 km di interminabili e sconfinate mura di questa "Meraviglia del Mondo".

Questo è stato uno dei tanti momenti di vera emozione che abbiamo vissuto in questo viaggio in Cina, un viaggio ricco di esperienze indimenticabili. Siamo rimasti senza fiato di fronte alla vista dello skyline di Shanghai, ci siamo emozionati di fronte all'esercito di terracotta, una maestosa scoperta archeologica, un imponente esercito di 6.000 "guardiani" della tomba del primo imperatore cinese. Ci siamo lasciati affascinare da piazza Tienanmen e dalla Città Proibita, interrogandoci con allegria sulla vita dell'imperatore e delle sue 3.000 concubine. Abbiamo messo in gioco le nostre migliori doti assicurative di contrattazione e mediazione per riuscire a strappare i prezzi migliori al mercato dei falsi, sempre con un grande spirito di leggerezza ed ilarità. Abbiamo affrontato con coraggio e molta curiosità le grandi sfide che ci venivano proposte a tavola, uscendone quasi sempre vincitori, apprezzando comunque l'appuntamento con la cucina internazionale. I ritmi serrati e il fuso orario, in più di unÂ’occasione hanno avuto la meglio sulle spiegazioni che ci venivano date dalle nostre guide: durante i vari spostamenti con il pullman... ci siamo concessi qualche "momento di riposo".

Queste sono solo delle piccole "pillole" di un grande viaggio che mi ha arricchito molto, sia dal punto di vista umano che dal punto di vista culturale. Ringrazio tutti i miei compagni di avventura, perché ognuno di loro ha contribuito a rendere questa  esperienza davvero unica ed indimenticabile.

... E un grande in bocca al lupo per il Passport 2014!


Leggi tutte le news