La nuova ARAG SE: più forte e più grande di prima!

26/11/2012

di Giampietro Milani

La nostra Compagnia ha intrapreso quest'Anno un percorso di cambiamento che la porterà verso un assetto societario completamente rinnovato.

I primi passi sono stati compiuti nel corso dell'anno 2011, quando la nostra Casa Madre ha deciso la trasformazione della sua holding operativa nella forma giuridica della SE - Societas Europaea. La trasformazione si concluderà alla fine del 2012, con la fusione in ARAG SE delle principali società europee del Gruppo. Al termine di questo cammino, avremo una grande e unica Compagnia di assicurazione con sede in Germania e con Rappresentanze Generali in Italia, Spagna, Olanda, Belgio e Austria. Per l'Italia, in particolare, ARAG Assicurazioni S.p.A. diventerà ARAG SE Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia.

La comunicazione formale a tutti gli assicurati sull'avvio del processo di fusione e sui diritti ad essi spettanti verrà inviata nei primi giorni di dicembre. In questa sede non vogliamo però affrontare questi temi - tutti gli assicurati potranno rivolgersi ad un numero telefonico ad essi dedicato, per qualsiasi informazione o richiesta - quanto piuttosto dare una risposta ad alcune domande che pensiamo vi state ponendo.

CosÂ’è una Societas Europaea? Anche se ha un nome latino, si tratta di una forma davvero nuova di Società, che può essere costituita sul territorio dell'Unione Europea, e che funziona sulla base di un regime di costituzione e di gestione unico, anziché sottoposto alle differenti normative statali.

Ma perché si è decisa questa fusione? Si è voluta sottolineare la dimensione europea del gruppo ARAG, composto da Società presenti nei principali paesi europei con una posizione di mercato molto forte e consolidata. Con questo nuovo assetto societario si creano le migliori condizioni per sfruttare le sinergie e le esperienze delle diverse rappresentanze europee per sviluppare nuovi business.

Ci saranno cambiamenti per gli intermediari? Non ci sarà nessun cambiamento né per i nostri clienti (le polizze proseguiranno automaticamente) né per la nostra rete di vendita (anche i mandati in essere proseguiranno automaticamente). Rimane la sede di Verona (stesso indirizzo e stessi numeri di telefono che già tutti conoscete), come rimangono le vostre persone di riferimento di sempre all'interno dell'azienda.

Saranno richiesti nuovi adempimenti o attività? Anche in questo caso non cambia nulla. La normativa di riferimento in materia di rapporti con gli intermediari (come pure in materia di tutela degli assicurati) rimane quella dei Regolamenti ISVAP e comunque quella prevista dalla legislazione italiana.

Si dovrà comunicare in lingua tedesca? La conoscenza delle lingue aiuta sempre nella vita, ma tranquilli, lÂ’italiano rimarrà la lingua ufficiale per tutte le nostre comunicazioni (fortunatamente anche per noi che lavoriamo in ARAG!).

 


Leggi tutte le news