La nuova sede ARAG

29/12/2011

di Andrea Andreta

Attraverso queste pagine ho il piacere di dare - a tutto il nostro staff e ai nostri intermediari e partner - il benvenuto nella nostra nuova sede. Si tratta di un piccolo cambiamento in termini  "geografici", visto che lo stabile di Viale del Commercio 59, che è divenuto oggi la nuova sede unica di ARAG Assicurazioni S.p.A., si trova esattamente di fronte alla nostra sede storica nella quale ARAG ha operato per 22 dei 46 anni trascorsi a Verona. E' però un importante passo dal punto di vista funzionale ed operativo: la vecchia sede era ormai non più capiente e lo staff era dislocato in due edifici separati.

La ristrutturazione radicale dello stabile di Viale del Commercio 59 ci consente di mantenere l'eccellente collocazione logistica presso il casello autostradale e l'ampia disponibilità di parcheggio privato per tutti i nostri visitatori e per lo staff. Al tempo stesso riuniamo tutte le nostre persone in un unico edificio, ristrutturato in modo moderno e disegnato per favorire il lavoro di squadra: ampi spazi aperti, molte sale riunioni, una grande sala ristoro, ambienti aperti e luminosi, pannelli insonorizzati, un intero piano dedicato a sale formazione, maggiore sicurezza informatica. Si è trattato di un investimento significativo - messo in atto in una fase del ciclo economico caratterizzata da grande incertezza - che conferma, insieme al rafforzamento patrimoniale operato nel 2010, l'importanza rivestita dal mercato italiano per ARAG e la solidità dei nostri piani di crescita. Il trend degli ultimi dieci anni è indicativo dello sviluppo che abbiamo conseguito, passando dai 70 dipendenti nel 2000, ai 122 nel 2005, fino ai 140 attuali. E anche per quanto riguarda i premi la crescita continua: basti ricordare che, nel 2010, i nostri premi sono cresciuti del 20%, mentre la crescita a doppia cifra continua anche nel 2011.

Vorrei cogliere l'occasione per ringraziare tutti coloro i quali hanno lavorato duramente - quando è stato necessario, notti incluse - affinché questo progetto arrivasse a conclusione, dalle sue fasi iniziali al trasloco, completato in tempi più brevi del previsto.

Arrivederci a presto nella nostra - e vostra - nuova casa.

 

Vedi anche in Comunicati stampa.


Leggi tutte le news