Notizie in breve

22/12/2008

Soluzioni per l'Amministrazione pubblica
Il 16 ottobre si è svolto a Potenza un convegno sul tema della responsabilità amministrativa e la tutela degli amministratori pubblici. ARAG ha partecipato all'iniziativa nella veste di sponsor e di partner tecnico, confermandosi all'avanguardia nella ricerca di soluzioni assicurative per chi opera in questo settore così importante per la collettività.

Convenzione ARAG / Confindustria Vicenza
ARAG e Confindustria Vicenza hanno messo a punto per le imprese associate uno speciale pacchetto di coperture di Tutela Legale, modulabile in base alle caratteristiche di ogni singola impresa. La Convenzione è sottoscrivibile attraverso l'agenzia Studio Marketing & services Srl di Vicenza.

Nuove regole sulla prescrizione
I termini di prescrizione dei diritti assicurativi, diversi dal pagamento del premio, sono stati raddoppiati e quindi portati a due anni. Ad esempio, i sinistri potranno essere denunciati nel termine di due anni dalla data di avvenimento. Per una puntuale ed efficiente difesa, suggeriamo comunque di denunciare i sinistri il prima possibile. (L. 27 Ottobre 2008, n.166).

Dati Isvap sul settore danni
Nei primi sei mesi del 2008, secondo i dati Isvap la raccolta premi complessiva del settore danni, con 18.850 milioni di euro, si è attestata sullo stesso livello del primo semestre dell'anno precedente. Nei rami danni diversi dalla R.c. auto (che è scesa del 3%), i premi sono cresciuti del 3%: in particolare per il ramo Tutela Legale la crescita nei primi sei mesi è stata del 4,5%.

L'assicurazione in Europa
Secondo le rilevazioni del CEA, Comité Européen des Assurances, nell'esercizio 2007 la raccolta premi globale, Vita e Danni, nei 27 Paesi dell'Unione Europea ammonta a 1.068 miliardi di euro. L'Italia è il quarto mercato con 99.116 milioni di euro raccolti ed una quota del 9,3%. Il Regno Unito è di gran lunga il mercato più importante d'Europa, con 295.045 milioni di euro corrispondenti al 27,6% del totale EU-27. Assieme a Francia e Germania, si arriva al 61,1%.

 


Leggi tutte le news