Odori e fumi sgradevoli. Con "Famiglia Protetta" ci si può difendere

19/11/2007

Argomenti: polizza di protezione legale famiglia, polizza famiglia protetta, condomini

La signora Ampollonia, assicurata ARAG con polizza "Famiglia Protetta", abita al primo piano di un palazzo che ospita un piccolo ristorante con cucina a "doppio turno".

Parte delle finestre dell'appartamento della nostra assicurata si affacciano su un cavedio interno, attraverso il quale passa la canna fumaria che scarica i vapori ed i fumi prodotti dal ristorante. Risultato: la casa è perennemente invasa dagli odori della cucina e le finestre sono in parte ostruite dalla canna fumaria.

Anche il Signor Calogero, assicurato ARAG, necessita di assistenza legale per difendersi dai fumi ed esalazioni provenienti dal suo cortile. Egli è proprietario di un appartamento che si affaccia su un cortile interno utilizzato come parcheggio. Qui, soprattutto il fine settimana, il traffico è intenso e alle auto dei condomini si aggiungono quelle di amici e parenti, che oltretutto si dilungano in saluti tenendo inutilmente acceso il motore, con la musica a volume insostenibile.

Inutili i tentativi per convincere i vicini ad essere più educati. Ecco allora che, in casi come questi, la polizza di Protezione Legale (Famiglia Protetta) ARAG può fare molto: consente agli assicurati di sostenere le proprie ragioni con l'assistenza specializzata di un Avvocato e, quando ne ricorrono i presupposti, di ottenere provvedimenti giudiziali che eliminino le cause di disagi come quelli sopra descritti, oltre al risarcimento dei danni subiti.

Olivia Flaim


Leggi tutte le news