Quietanze più veloci - L'automazione riduce i tempi delle emissioni

28/03/2007

La quietanza è una dichiarazione scritta con la quale ARAG, tramite l'intermediario che la rappresenta, afferma di aver ricevuto dal contraente di polizza il versamento del premio in essa indicato. Il contraente, in qualità di soggetto che esegue il pagamento, ha il diritto di ottenere la quietanza contestualmente all'adempimento di questo obbligo.


ARAG genera ed invia mensilmente agli intermediari con cui collabora le quietanze e i relativi avvisi di scadenza di polizza, che essi stessi provvedono ad incassare, rilasciando ricevuta di polizza. La durata interna del processo di generazione e approntamento alla spedizione delle quietanze è di dieci giorni lavorativi; a tali tempi vanno poi aggiunti i normali tempi di postalizzazione (orientativamente, le quietanze arrivano ai punti vendita circa 15 giorni lavorativi dopo l'attivazione del processo).


Con l'obiettivo di aumentare il livello di servizio riducendo il lead time (ovvero lintervallo di tempo tra l'inizio e la fine di un processo) del quietanzamento, alcune attività sono in corso di automazione: da un'elaborazione semiautomatizzata, che prevede la separazione tra attività di stampa delle quietanze e relativo imbustamento manuale in carico a due fornitori distinti, si passa ad un'elaborazione in cui stampa ed imbustamento sono processati in automatico da un unico fornitore.


L'automazione è resa possibile dal cambio di formato del file di stampa delle quietanze: da file generale in formato testo a singoli file di quietanza in formato pdf e relativo meta-dato (informazione che ne descrive i dati contenuti). Ciò consente di trattare autonomamente, come singoli quietanzamenti separati, ogni pacchetto di quietanze per ciascun punto vendita.


Il risultato è una riduzione del tempo totale operativo di processo del 50%: la fase di postalizzazione è attivata dopo cinque giorni lavorativi.


Leggi tutte le news