Recensione - Fascicoli e tribunali

19/11/2007

Fascicoli e tribunali. Il processo civile in una prospettiva organizzativa.
di Stefano Zan - Il Mulino, 2003 (€ 13,50)

Si può ripensare il processo civile in chiave organizzativa? La risposta ce la fornisce Stefano Zan, studioso di organizzazioni, in questo suo breve libro dove utilizza la metafora del gioco, tanto cara agli economisti, per descrivere il processo civile. Il ciclo di vita del processo può essere rappresentato attraverso le tre fasi economiche di input, trasformazione ed output, durante le quali vari giocatori/attori partecipano con proprie azioni. La prima fase, ad esempio una citazione, viene, attraverso l'udienza, trasformata nell'output finale che è rappresentato dalla sentenza emessa. La criticità che emerge è proprio quella della mancanza di una funzione manageriale che ragioni secondo criteri di efficienza e razionalità.

La scarsa mentalità aziendalistica comporta un mancato ragionamento in termini di costi/benefici con un sempre maggiore allontanamento dagli obiettivi di tutela del cittadino e di equità.

La formazione manageriale degli operatori di giustizia diventa, quindi, obiettivo di primaria importanza per il futuro della giustizia.


Leggi tutte le news