Vai al contenuto Vai alla ricerca Vai al contatti Vai alla mappa del sito

03/06/2021



Il Gruppo ARAG conferma nel 2020 crescita e redditività.

Il Gruppo ARAG ha recentemente comunicato nel corso di una conferenza stampa i risultati 2020 . In particolare, il Gruppo tedesco specializzato nella Tutela Legale, ha incrementato i premi lordi contabilizzati del 4,8 per cento raggiungendo una raccolta premi pari a 1,85 miliardi di euro. Includendo anche il fatturato delle società di servizio la raccolta complessiva è pari a a 1,87 miliardi di euro.
Il segmento della tutela legale, ramo dal peso maggiore e il principale motore di crescita del Gruppo, nel 2020 ha raggiunto una crescita del 6,8 per cento nel solo mercato internazionale. La combined operating ratio del Gruppo si conferma in riduzione e passa dall’ 88,7 per cento all’ 86,7 per cento. “I numeri confermano che la tutela legale è un prodotto di crisi che fornisce valore aggiunto ai nostri clienti”: spiega Renko Dirksen, portavoce del consiglio di amministrazione del Gruppo. "Con fiducia guardiamo all’anno 2021 confermando il trend di crescita nel primo trimestre per il quale Il business internazionale ha dato un ulteriore contributo dell'8,5%.”

ARAG SE Italia prosegue l’anno positivo e conferma il trend di crescita

Anche la Branch italiana del Gruppo, ARAG SE Italia, conferma il trend di crescita profittevole evidenziato nel 2020 e registra ad aprile un incremento dei premi del 13,4 per cento rispetto dello stesso periodo dell’anno precedente.
La raccolta premi del business diretto cresce del 6,9 per cento, mentre la raccolta premi Indiretta mette a segno un incremento a due cifre pari al 15 per cento. La combined operating ratio si attesta al 90 per cento grazie alla qualità del portafoglio ed al continuo efficientamento dei processi.
Il CEO della compagnia, Andrea Andreta, commenta: “ARAG SE Italia ha chiuso il primo trimestre 2021 con un’ottima performance, migliore degli obiettivi, che si conferma anche nel mese di Aprile. La crescita positiva dimostra che ARAG Italia continua a operare con efficacia in uno scenario macroeconomico ancora incerto a causa della crisi pandemica. Continueremo a sviluppare prodotti e soluzioni digitali complete capaci di offrire ai nostri clienti ed a quelli dei nostri intermediari e partner – accanto alla tranquillità economica fornita dalle coperture assicurative di Tutela Legale – un vero e proprio ecosistema capace di garantire la possibilità di tutelare al meglio i propri diritti indipendentemente dalle proprie condizioni economiche.“


ARAG SE Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Viale del Commercio, 59 , 37135 Verona P.I. 04167600230 - C.F. e n. R.I. Verona 93238290238 - REA n. VR - 394658. Iscritta in data 20/08/2012 all'Albo Imprese di Assicurazione IVASS, Elenco I, n. I.00108 (Imprese comunitarie autorizzate ad operare in regime di stabilimento). Rappresentante Generale e Direttore Generale per l'Italia: Andrea Andreta. Tel.: 045 8290411 - Fax: 045 8290449 - e-mail: arag@arag.it - pec: arag@pec.arag.it web: www.arag.it

ARAG SE - Societas Europaea - sede legale D - 40472 Düsseldorf (Germania), ARAG Platz 1 Capitale sociale Euro 100.000.000. Iscritta nel Registro del Tribunale di Düsseldorf al n. HRB 66846 - Soggetta al controllo della Autorità di vigilanza tedesca Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht (BaFin: www.bafin.de). Presidente del Consiglio di Sorveglianza: Dr. Paul-Otto Faßbender. Consiglio di Gestione: Dr. Renko Dirksen (Speaker of the management Board), Dr. Matthias Maslaton, Wolfgang Mathmann, Hanno Petersen, Dr. Joerg Schwarze, Dr. Werenfried Wendler.