Vai al contenuto Vai alla ricerca Vai al contatti Vai alla mappa del sito

25/03/2021


VERONA – ARAG SE Italia, branch italiana dell’omonimo Gruppo Internazionale, basato a Düsseldorf e specializzato nella Tutela Legale, ha chiuso l’esercizio 2020 superando i target di crescita e redditività previsti dal Piano Strategico 2020-23.

La chiusura dei conti 2020 evidenzia una raccolta premi di €154,1M, corrispondente ad una crescita dell’8,6% rispetto all’esercizio precedente. I premi del lavoro Diretto hanno raggiunto 36,7 milioni di euro grazie alla buona crescita di Agenti e Broker, di poco superiore al 4%, ed alla collaborazione con ConTe, cresciuta a doppia cifra. Le campagne di marketing digitale, realizzate in partnership con gli Intermediari che hanno aderito al progetto, hanno raddoppiato la raccolta premi rispetto all’anno precedente. Il business Indiretto – che comprende i Trattati di Riassicurazione, evidenzia una crescita pari all’ 11,1 %, con premi saliti a 117,4 milioni di euro.
Il Combined Operating Ratio della compagnia si attesta all’ 84,7%, con una riduzione di quattro punti rispetto all’esercizio precedente, in parte per effetto di fenomeni non strutturali.

Andrea Andreta, CEO della compagnia e membro del Comitato Esecutivo di Gruppo, ha commentato: “Il calo della nuova produzione registrato durante i periodi di lockdown stretto è stato ampiamente recuperato nel resto dell’anno. Tutto lo staff ha operato in smart working ed in piena sicurezza: abbiamo mantenuto e migliorato gli standard di servizio focalizzandoci su Clienti, Partner ed Intermediari, sostenendo questi ultimi anche con un contributo a fondo perduto di cui abbiamo da poco pagato anche la seconda tranche. Abbiamo lanciato tre nuovi prodotti nella seconda metà dell’anno ed introdotto servizi digitali, come ad esempio Chatbot su temi verticali in ambito Covid e Travel e piattaforme finalizzate a supportare i clienti nella tutela dei diritti. Abbiamo accelerato l’utilizzo della robotica per ottimizzare i processi a supporto della rete. Inoltre, abbiamo formato oltre 6000 persone attraverso webinar ed e-learning, sostenendo così le competenze della rete. Il 2021 sarà altrettanto intenso, con progetti importanti sia sul fronte dello sviluppo tecnologico e digitale, dei nuovi prodotti, dei servizi e dei customer data.“

I primi mesi del 2021 mostrano una buona tenuta ed una conferma del trend di crescita dei premi, anche se l’incertezza causata dall’attuale evoluzione della pandemia non consente di fare previsioni attendibili sui possibili impatti nel medio periodo.


Nell'allegato, il testo completo del comunicato

ARAG SE Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Viale del Commercio, 59 , 37135 Verona P.I. 04167600230 - C.F. e n. R.I. Verona 93238290238 - REA n. VR - 394658. Iscritta in data 20/08/2012 all'Albo Imprese di Assicurazione IVASS, Elenco I, n. I.00108 (Imprese comunitarie autorizzate ad operare in regime di stabilimento). Rappresentante Generale e Direttore Generale per l'Italia: Andrea Andreta. Tel.: 045 8290411 - Fax: 045 8290449 - e-mail: arag@arag.it - pec: arag@pec.arag.it web: www.arag.it

ARAG SE - Societas Europaea - sede legale D - 40472 Düsseldorf (Germania), ARAG Platz 1 Capitale sociale Euro 100.000.000. Iscritta nel Registro del Tribunale di Düsseldorf al n. HRB 66846 - Soggetta al controllo della Autorità di vigilanza tedesca Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht (BaFin: www.bafin.de). Presidente del Consiglio di Sorveglianza: Dr. Paul-Otto Faßbender. Consiglio di Gestione: Dr. Renko Dirksen (Speaker of the management Board), Dr. Matthias Maslaton, Wolfgang Mathmann, Hanno Petersen, Dr. Joerg Schwarze, Dr. Werenfried Wendler.