Controversie nel commercio elettronico - Efficaci e rapide le soluzioni on line

16/01/2008

Argomenti: Controversie Commercio elettronico, eCommerce, Conciliazione on line, ODR, On Line Dispute Resolution

 

Il commercio elettronico o ecommerce consiste nella compravendita, nel marketing e nella fornitura di prodotti o servizi attraverso computer collegati alla rete Internet. In caso di insorgenza di una controversia, la conciliazione on line può costituire un rimedio efficace per la sua risoluzione.

Determinante, per l'avvio e il buon esito di questa procedura, è la volontà che i soggetti interessati alla conciliazione devono esprimere attraverso Internet. La procedura è semplice e così articolata:

- presentazione della domanda iniziale di conciliazione, nella quale vengono indicati gli elementi essenziali della controversia e allegati i necessari documenti;

- accettazione dall'altra parte della richiesta di conciliazione on-line;

- nomina di un conciliatore da parte dell'organismo preposto (es. Camera di Commercio) che ha il compito di dirimere la controversia secondo modalità operative e tempi dallo stesso stabiliti;

- incontro virtuale tra le parti ed il conciliatore che può assumere la forma di una chat o di un'audio/video conferenza ;

- possibile redazione di un accordo finale (detto ODR, On Line Dispute Resolution).

Questa procedura presenta diversi vantaggi. E' efficace, in quanto risolve rapidamente controversie che sarebbero appesantite dalla formalità e dai tempi lunghi della giustizia ordinaria. E' veloce e comoda, in quanto normalmente si esaurisce in un solo incontro con ciascuna delle parti, seduta comodamente a casa o nel proprio ufficio. Infine, per quanto riguarda i costi della conciliazione, essendo questa di natura stragiudiziale, le spese vengono interamente coperte dalle nostre polizze di Tutela Legale. Polizze che cercano sempre di favorire, ove possibile, la composizione bonaria delle controversie.

Fabio Picariello


Leggi tutte le news