Vai al contenuto Vai alla ricerca Vai al contatti Vai alla mappa del sito

20/03/2020

I cittadini che avevano in programma una vacanza ed avevano quindi prenotato il volo e l’hotel ma non possono più partire a causa dell’emergenza dovuta al Covid-19, possono chiedere di essere rimborsati senza alcuna penale o costo.

Nei riquadri sottostanti avete a disposizione i modelli di diffida per chiedere alle società interessate il rimborso totale del prezzo corrisposto per il soggiorno e per il volo e quello per richiedere alla compagnia aerea il rimborso del prezzo pagato per il viaggio, qualora sia stato il vettore a cancellare il volo di propria iniziativa.

 
 

Come abbiamo già avuto modo di precisare nel nostro articolo di approfondimento In viaggio al tempo del coronavirus: cosa fare? il fondamento del diritto a chiedere il rimborso sta nelle “cause di forza maggiore” derivanti dal coronavirus e dall’emergenza in corso.

Il contratto di trasporto o soggiorno acquistato non può essere portato a esecuzione a causa dei rischi e dei divieti di spostamento connessi all’epidemia di Coronavirus che si sta diffondendo in tutto il mondo.

Il viaggio e soggiorno prenotati sono divenuti, difatti, di impossibile realizzazione per “cause di forza maggiore” riconducibili, appunto, all’improvvisa ed imprevedibile epidemia che si sta diffondendo e non ha alcuna rilevanza, allo stato, il luogo di destinazione del viaggio.


Questo tipo di situazione configura quindi la sopravvenuta impossibilità di ricevere la prestazione per la quale è stato già corrisposto il prezzo o parte del prezzo, con conseguente risoluzione del contratto ai sensi dell’art. 1463 codice civile.

Potrebbero interessarti anche...

ARAG SE Rappresentanza Generale e Direzione per l'Italia - Viale del Commercio, 59 , 37135 Verona P.I. 04167600230 - C.F. e n. R.I. Verona 93238290238 - REA n. VR - 394658. Iscritta in data 20/08/2012 all'Albo Imprese di Assicurazione IVASS, Elenco I, n. I.00108 (Imprese comunitarie autorizzate ad operare in regime di stabilimento). Rappresentante Generale e Direttore Generale per l'Italia: Andrea Andreta. Tel.: 045 8290411 - Fax: 045 8290449 - e-mail: arag@arag.it - pec: arag@pec.arag.it web: www.arag.it

ARAG SE - Societas Europaea - sede legale D - 40472 Düsseldorf (Germania), ARAG Platz 1 Capitale sociale Euro 100.000.000. Iscritta nel Registro del Tribunale di Düsseldorf al n. HRB 66846 - Soggetta al controllo della Autorità di vigilanza tedesca Bundesanstalt für Finanzdienstleistungsaufsicht (BaFin: www.bafin.de). Presidente del Consiglio di Sorveglianza: Gerd Peskes. Consiglio di Gestione: Dr. Paul-Otto Faßbender (Pres.), Dr. Renko Dirksen, Dr. Matthias Maslaton, Wolfgang Mathmann, Hanno Petersen, Dr. Joerg Schwarze.